Torna alla HOME PAGE 

Taurianova, 8 settembre: rivive l’antico rito dei festeggiamenti
in onore della Patrona Maria SS. della Montagna

Ogni anno, l’8 settembre, rivive il rito dei festeggiamenti in onore della Patrona Maria SS. della Montagna. Un rito che comincia nove giorni prima, con l’accensione in piazza Macrì, la piazza antistante il Duomo, del tradizionale falò, «U ’Mbitu», che segna anche l’inizio della novena e di tutte le altre manifestazioni religiose. Tra queste, ovviamente, la processione dell’8 settembre occupa il posto d’onore, perché è essa è molto sentita e molto partecipata da parte di tutta la popolazione. E il giorno dopo si arriva al culmine del rito religioso, con il tradizionale bacio del piede alla Madonna. La Festa della Madonna della Montagna 2008 è l’argomento principale trattato dal giornale periodico «L’Aurora» della Parrocchia «Maria SS. delle Grazie», retta dal parroco don Antonio Spizzica, in cui tra l’altro viene ricordato il miracolo della Madonna, descritto mirabilmente dal grande poeta e latinista taurianovese Francesco Sofia Alessio (Radicena, l’odierna Taurianova, 18 settembre 1873 – Reggio Calabria, 14 aprile 1943).
Guarda «L’Aurora» in formato PDF cliccando
QUI

Naturalmente bisogna avere installata l’ultima versione del programma «Adobe Reader». Se non l’avete installata o avete installata una versione precedente, potete scaricarla da molti siti internet: è completamente gratuita.

Festa della Madonna della Montagna 2008: guarda i video
(Clicca sul numero. Consigliamo di salvare il video sul computer e poi vederlo con Windows Media Player o in TV)

Video 1: La Madonna esce dalla Chiesa per la Processione   -  Video 2: Processione UNO

Video 3: Processione DUE   -   Video 4: Zampognari

Video 5: Attesa per il rientro in Duomo della Madonna   -   Video 6: La Madonna rientra in Duomo

Guarda il servizio, foto e video su «U ’Mbitu» VAI

 

Fotogallery Festa della Madonna della Montagna 2008 (clicca sulle foto per ingrandirle)

   

     

     

   

   

     

 

©2008 TauriaMia-Il Giornale della Piana di Gioia Tauro - Vietate riproduzione e divulgazione senza autorizzazione