Torna alla HOME PAGE 

L'Università della Calabria classificata tra i grandi Atenei nazionali

Una nota del responsabile del movimento giovanile della Democrazia Cristiana, Teodoro De Maria

 

Il responsabile regionale del movimento giovanile della Democrazia Cristiana, Teodoro De Maria, con il ruolo di responsabile nazionale per l’Università, esprime grande soddisfazione, per la pubblicazione della nuova guida agli Atenei italiani de “la Repubblica” e del Censis. De Maria sostiene che: in un momento così nevralgico per  le sorti dell’Italia, dell’Europa e del Mondo, infatti, in questi giorni a Roma si è svolto il Vertice della Fao sulla crisi alimentare che attanaglia il mondo nella morsa della fame, parliamo di circa 862. milioni di persone che non riescono a sfamarsi. Il giovane De Maria afferma che in questo momento più che mai la Ricerca Scientifica va sostenuta, iniziando con il Diritto allo studio in modo Universale per cercare di fare fronte ad alcuni di questi temi vitali per l’intero sistema. I dati della guida de “la Repubblica” realizzati in collaborazione con Somedia e con il Censis, danno ragione all’Università della Calabria. L’Ateneo calabrese risulta al primo posto per i servizi e le strutture per il diritto allo studio. L’Ateneo calabrese, con 31.800 iscritti, a livello nazionale, risulta primo con una media alta tra gli Atenei di grandi dimensioni. Il giovane responsabile nazionale del movimento giovanile della DC per l’Università, fa i migliori e più sinceri auguri e complimenti al Magnifico Rettore dell’Unical Prof. Giovanni Latorre per il suo forte impegno nei confronti dell’Ateneo calabrese e grazie a tutto il corpo docente e un forte plauso al presidente del Centro residenziale Prof. Pietro Brandmayr. Inoltre il giovane De Maria è molto lieto di questo risultato da parte dell’Università della Calabria, in modo particolare per il fatto che, secondo lui, se in Calabria si mettono in rete le sinergie giuste si possono ottenere risultati nazionali di grande rilievo ed inoltre, non nasconde il suo entusiasmo personale per il fatto che a breve, De Maria si deve laureare in Scienze Politiche presso l’Unical. Inoltre, il giovane De Maria, afferma che in occasione del congresso regionale della Democrazia Cristiana che si terrà il giorno 28 giugno a Lamezia Terme, presieduto dall’On. Prof. Giuseppe Pizza con il ruolo di Sottosegretario di Stato alla Ricerca Scientifica, Istruzione e Università, e con la presenza dell’On. Lillo Manti attuale responsabile regionale della DC e di tutti i dirigenti del partito, coglierà l’occasione per mettere al centro del dibattito il tema del sostegno alla Ricerca Scientifica, come arma potenziale per la sconfitta della fame nel mondo e di potenziamento dell’Università della Calabria.

Teodoro De Maria