San Giorgio Morgeto, nella mastosa cornice del castello medievale

 

 

Enogastronomia, musica, teatro, danza
e gli splendidi gioielli del maestro Gerardo Sacco

Pagina sperimentale a lettura orizzontale

 
Una serata nell'antico e suggestivo borgo
di San Giorgio Morgeto,
dove si fondono leggenda e realtà
ella splendida cornice del castello medievale, San Giorgio Morgeto e i moltissimi visitatori giunti da diversi paesi e città della Piana di Gioia Tauro, hanno vissuto una bellissima e intensa serata all'insegna dei prodotti enogastronomici locali, con particolare riguardo alle saporite, profumate e gustose varietà di salumi. Nel contesto della serata, uno spettacolo molto interessante che ha proposto musica, ballo, teatro, una sfilata di moda con gli eleganti abiti della sartoria artigianale di Maria Teresa Baglio di Polistena e, dulcis in fundo, un défilé con gli splendidi gioielli del grande maestro orafo Gerardo Sacco, calabrese di Crotone, sicuramente l'artista orafo più celebre del mondo.
   La manifestazione è stata organizzata dall'associazione italo-ucraina «Mamma» presieduta da Angelo Carucci, con l'Amministrazione comunale di San Giorgio Morgeto retta dal sindaco Carlo Cleri e dalla «Bottega del Buongustaio» di Emilio Giovinazzo. Diversi gli stand di prodotti enogastronomici
locali che hanno fatto da «saporito» contorno alla serata, uno dei quali offriva un gustoso menù per i molti che hanno preferito cenare nel corso della manifestazione nell'apposito spazio a loro riservato.
   Presentata con molta professionalità da Daniele Abbafati e dal noto chef Renato Bernardi (entrambi da «I fatti vostri» di Rai2), sul palcoscenico si sono alternati i cantanti Fabrizio Zaniol (tenore e pianista) e Crina Cuibus (anch'essa impegnata ne «I fatti vostri»); due giovani atlete del Circolo della Scherma di Reggio Calabria che hanno improvvisato una dimostrazione di fioretto; le ballerine della scuola di ballo «Ariadne», presente a Bagnara, Palmi, Taurianova; il Gruppo Teatrale Spontaneo di Polistena.
   Molto apprezzate, infine, le sfilate con gli abiti eleganti della sartoria artigianale Baglio di Polistena, e dei gioielli di Gerardo Sacco,

che hanno avuto come modelle bellissime ragazze e signore del luogo.
   Un'accoglienza particolarmente calorosa è stata riservata dal pubblico al celebre artista orafo Gerardo Sacco, una delle più prestigiose firme dell'oreficeria a livello mondiale, che ha personalmente curato il look delle modelle mettendo loro al collo preziosi gioielli delle sue collezioni. Che naturalmente sono stati ammiratissimi dal numeroso pubblico. Con la partecipazione alla serata di San Giorgio Morgeto ci piace sottolineare la grande semplicità, umana e professionale, del grande orafo crotonese. Avvezzo ai fasti di Hollywood e delle grandi capitali mondiali, infatti, il nostro maestro Gerardo Sacco non disdegna affatto di partecipare volentieri a manifestazioni di paese, soprattutto, come ama dire spesso, per stare in mezzo ai giovani e dar loro un esempio di vita, di semplicità, di legalità e di dedizione al lavoro.
   Nel corso della serata lo chef Renato Bernardi ha consegnato i diplomi di partecipazione a oltre 50 giovani e meno giovani che hanno seguito al suo stage sui salumi calabresi. T.C.

(Pubblicato il 26 luglio 2013)

     

                       

 


Guarda i video
della serata di San Giorgio Morgeto

Guardali su nostro Canale-Video Clicca MrTonicond's Channel


© 2013 Toni Condello - www.ilgiornaledellapianadigioiatauro.it - Mail: tonicond@alice.it

L'utilizzo dei contenuti di questo Sito è consentito solo per uso personale, senza comunque modificare, in tutto o in parte, i contenuti stessi.
Sono pertanto vietate riproduzione e divulgazione per scopi diversi senza preventiva autorizzazione.