Cerca
nel Sito

Loading
 

 
Organizzata dal Liceo Magistrale «G. Rechichi» diretto dal professor Giovanni Laruffa - Stand artigianali,
mostre d'arte, gruppi folcloristici, musica e sfilate di moda - Le bellissime studentesse-modelle
in passerella con abiti da sposa, abiti eleganti e con i gioielli del grande orafo calabrese Michele Affidato
Polistena: gli studenti grandi protagonisti
della quinta edizione della «Festa dell'Europa»
uinta edizione della «Festa dell'Europa», 1 giugno 2013, organizzata dal Liceo Magistrale "G. Rechichi" di Polistena (RC), diretto dal Preside professor Giovanni Laruffa, con musica, canti, balli, tarantella, stand artigianali, sfilate di moda e di gioielli con un gruppo di bellissime studentesse trasformate in splendide modelle. Una giornata di Scuola aperta al territorio, in collaborazione con altri Istituti: Liceo musicale di Cinquefrondi, Istituto Comprensivo Cittanova- San Giorgio Morgeto, Istituto Comprensivo "Della Scala" di Cinquefrondi, Istituto Comprensivo Melicucco, Istituto Comprensivo "Ierace" di Polistena, Istituto Comprensivo Salvemini di Polistena, Università "Pegaso" di Polistena. Numerosi stand artigianali hanno fatto da contorno alla giornata di festa, attirando l'attenzione dei tantissimi visitatori.
   Con particolare simpatia sono state accolte le orchestre composte dai giovani musicistti del Liceo Musicale di Cinquefrondi e dell'Istituto Comprensivo Ierace di Polistena, che hanno eseguito brani classici e moderni, mentre gli allievi del Comprensivo di Melicucco, vestiti con costumi tradizionali calabresi, hanno incantato tutti con bellissime esibizione di tarantella. Da citare le applauditissime performance di due bravissime allieve del Liceo Musicale di Cinquefrondi che si sono esibite come cantanti: Michela Furfaro, che ha proposta con simpatia e bravura la canzone di Zucchero "Così celeste" e Caterina Filardo, che ha interpretato magnificamente "Nella fantasia" una delicata composizione di Ennio Morricone.
   Nel pomeriggio la grande Festa dell'Europa è continuata all'interno del Salone delle Feste, dove davanti a una platea plaudente si sono svolte le sfilate di moda. Con modelle d'eccezione: tutte studentesse del Liceo Rechichi, che hanno portato a termine il loro non facile compito con grande impegno, allegria e, perché no, anche una buona dose di emozione. Si è cominciato con gli splendidi abiti da sposa dell'"Atelier Terry Spose" di Polistena, si è proseguito con gli abiti giovanili ed eleganti della Sartoria artigianale di Maria Teresa Baglio, pure di Polistena, e si è concluso con una eccezionale sfilata nella quale le studentesse-modelle hanno avuto il privilegio di indossare i fantastici gioielli del grande orafo calabrese, di Crotone, Michele Affidato, l'artista orafo prediletto dai Papi (ha infatti eseguito importanti opere di alta oreficeria per il Vaticano) e dalle dive. (T.C.)
(Pubblicato il 12 maggio 2013)

NELLE FOTO - In alto, da sinistra:  Il preside professor Giovanni Laruffa con l'orafo crotonese Michele Affidato e le studentesse-modelle che hanno sfilato con i gioielli; le modelle della sfilata di abiti da sposa dell'«Atelier Terry Spose» di Polistena. Qui sotto, da sinistra: le modelle che hanno sfilato per la Sartoria artigianale di Maria Teresa Baglio di Polistena; un gruppo di modelle con i gioielli di Michele Affidato. Più in basso: due immagini riprese durante i concerti delle orchestre delle scuole e, al centro, il professor Giuseppe Cannizzaro con le due giovani cantanti del Liceo Musicale Caterina Filardo, a sinistra, e, a destra, Michela Furfaro.

     


Guarda tutti i video video dell'evento

sul nostro Canale-Video Clicca MrTonicond's Channel


© 2013 Toni Condello - www.ilgiornaledellapianadigioiatauro.it - Mail: tonicond@alice.it

L'utilizzo dei contenuti di questo Sito è consentito solo per uso personale, senza comunque modificare, in tutto o in parte, i contenuti stessi.
Sono pertanto vietate riproduzione e divulgazione per scopi diversi senza preventiva autorizzazione.