Cerca
nel Sito

Loading
 

 

CITTANOVA - Al Liceo Artistico «V. Gerace»

 

 

 

 

Giornata dell'Arte e della Creatività studentesca

Pagina sperimentale a lettura orizzontale

 
Due giorni di eventi che hanno proiettato sul territorio le molte attività degli studenti-artisti
Itinerari d'arte, mostre, sfilata di gioielli realizzati dagli studenti, body-painting
 

 

 

di Teresa Marta


 
   Anche quest’anno si è svolta la tradizionale “Giornata dell’arte e della Creatività” al Liceo Artistico "V. Gerace" di Cittanova coinvolgendo tutte le classi dell'Istituto. Il nuovo dirigente scolastico, professoressa Antonella Timpano, si è dimostrata orgogliosa della creatività dimostrata dai ragazzi, nonostante i tempi siano stati ristretti per l'articolata manifestazione, raggiungendo gli obiettivi prefissati e la partecipazione di tutti i laboratori dell’ istituto. Così il dirigente ha espresso il suo parere riguardo la manifestazione come anche il professore di Discipline pittoriche, Rocco Zucco, anch’esso molto orgoglioso degli obiettivi raggiunti anche durante il percorso scolastico, perché i ragazzi seguono con grande interesse le lezioni.
   La professoressa Antonella Timpano si è dimostrata molto interessata ai lavori dei ragazzi, rendendo loro disponibile un’aula dove gli alunni possono esercitare la disciplina senza aver il timore di rovinare le aule. Inoltre ha
concesso di visitare mostre imponenti come quella di Mattia Preti a Taverna (CZ), di Angelo Savelli e la mostra letteraria del libro di “S.Giorgio”, visto che l’istituto non solo si occupa dell’arte ma addirittura coinvolge i ragazzi a partecipare a vari concorsi letterari, portandoli anche alla vittoria grazie all'impegno della professoressa di Letteratura italiana Pina Calluso, che segue e prepara i suoi alunni con grande professionalità. Tra gli studenti i vincitori di concorsi letterari ricordiamo Vincenza Timpano, Angelo Mileto, Giulia Catalano, attuale rappresentante d’istituto, Matteo Santacroce e molti altri studenti.
   Il professore di design Paolo Barreca, ci ha illustrato tutte le tecniche di laboratorio, dallo sbalzo a cesello alla colorazione a smalti, in particolar modo la lavorazione a cera persa e dei metalli preziosi (argento) e non (alpacca, ottone e rame), tutti realizzati dopo l’apposita progettazione e inoltre i ragazzi ambientano i loro lavori aprendo la mente lasciandosi guidare
dalla fantasia. Come dice il professore Zucco, "in questa scuola si insegnano le tecniche e non come diventare artisti, poiché l’essere artista è un dono".
   La manifestazione si è svolta in due giornate. I ragazzi hanno abbellito la scuola coi loro lavori e hanno organizzato delle sfilate per poter presentare i gioielli da loro realizzati mentre il secondo giorno hanno effettuato una esibizione di "Body Painting", una forma d'arte inventata dai popoli Africani, Indiani e Centro Americani, attraverso la quale il corpo viene dipinto con vari colori e figure. I colori vengono applicati sul corpo con le dita, con pennelli o con l'aerografo e i disegni eseguiti dagli studenti, si sono basati su temi floreali, faunistici ed astratti. La scuola è rimasta aperta al pubblico tutti i due giorni e i lavori resteranno comunque allestiti per dare alla scuola la regalità che solo un Liceo così attivo e pieno d’aspettative può donare.

 

(Pubblicato il 14 giugno 2013)

 

                           
 

 


Guarda tutti i video dell'evento
   

 


Guarda il nostro Canale-Video Clicca MrTonicond's Channel


© 2013 Toni Condello - www.ilgiornaledellapianadigioiatauro.it - Mail: tonicond@alice.it

L'utilizzo dei contenuti di questo Sito è consentito solo per uso personale, senza comunque modificare, in tutto o in parte, i contenuti stessi.
Sono pertanto vietate riproduzione e divulgazione per scopi diversi senza preventiva autorizzazione.