Cerca
nel Sito

Loading
 

 
Polistena - Una delegazione di studenti e docenti guidata dalla dirigente scolastica
professoressa Pasqualina Maria Zaccheria ha partecipato al Simposio
delle Marine Militari del Mediterraneo e del Mar Nero all'Arsenale di Venezia

Proficua esperienza professionale internazionale
per gli studenti dell'Alberghiero «G. Renda»

Studenti dell'Istituto «G. Renda» di Polistena durante la trasferta a Venezia. Nel riquadro la dirigente scolastica professoressa Pasqualina Maria Zaccheria

di Mina Raso


l simposio delle Marine Militari del Mediterraneo e del Mar nero svoltosi recentemente a Venezia con ospiti da tutto il mondo c’era anche una delegazione di studenti e docenti dell’Istituto Alberghiero «G. Renda» di Polistena, guidata dalla Dirigente scolastica professoressa Pasqualina Maria Zaccheria. Un mare libero, sicuro, più accessibile. È stato questo l'obiettivo del «Venice regional seapower symposium for the navies of the Mediterranean and Black Sea Countries», giunto alla nona edizione. Il simposio, svoltosi all’Arsenale di Venezia, sede della Marina Militare, che si ripropone ogni due anni, vede la partecipazione, a fianco delle Marine dei Paesi di Mediterraneo e Mar Nero, anche di quelle di Argentina, Singapore, Brasile, Stati dell'Africa subasahariana. A fare gli onori di casa, il contrammiraglio dell'Arsenale, Maurizio Ertreo.
   L’Istituto «G. Renda» di Polistena, dunque, con questa ennesima partecipazione a grandi eventi prosegue il percorso di internazionalizzazione. Hanno curato la «spedizione» veneziana i docenti di Sala Sansalone Carmelo e La face Domenico e il docente di Cucina Crupi Domenico, che hanno accompagnato 15 studenti dell’Istituto «G. Renda» di Polistena durante questa emozionante esperienza. Presente anche La Dirigente scolastica Pasqualina Maria Zaccheria, da diversi anni impegnata nella promozione di percorsi di progettazione integrata scuola-territorio e attualmente impegnata in un altro progetto della scuola a Londra, presente con il direttore dei S.G.A Ettore Fieramosca.
   Un’occasione di incontro e di confronto tra scuola e mondo del lavoro, che mira all’acquisizione di competenze spendibili nel mondo del lavoro e contribuisce alla realizzazione di un sistema a rete volto a migliorare la qualità dei processi di insegnamento-apprendimento. Grande successo e ampio riconoscimento per l’Istituto d’Istruzione Superiore «G. Renda» di Polistena dove gli studenti dell’Istituto Alberghiero hanno dimostrato ottima professionalità all’interno di una manifestazione internazionale come il Simposio della Marina Militare. I Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro realizzati sono diversi, compreso lo stage presso strutture ricettive di Londra. I docenti dell’Istituto Alberghiero hanno sviluppato il progetto unendo alla fase teorica uno stage all’estero che ha dato la possibilità agli studenti di apprendere tecniche e processi della cucina internazionale. Prima meta dello stage è stata l’Inghilterra, dove i ragazzi si sono confrontati - e si sono fatti apprezzare - nei migliori ristoranti di Londra dove non sono mancate le proposte di lavoro per gli alunni da parte delle aziende.
   Gli studenti del «G. Renda» di Polistena sono stati impegnati a Londra in percorsi di formazione e stage per i mesi di settembre e ottobre. Tre i progetti grazie ai quali è stato possibile organizzare il viaggio, finanziati nell'ambito del Pon Fse 2007/2013 «Competenze per lo sviluppo» che, in coerenza con la po   litica nazionale, pone in primo piano la qualità delle risorse umane coinvolte nel sistema istruzione.
«English for life», «Vivere l'Europa» e «Giovani e impresa» gli ambiti entro i quali i giovani sono stati chiamati ad operare per migliorare la conoscenza della lingua inglese e per maturare esperienze di formazione e preparazione al lavoro attraverso stage in strutture ricettive, ristorative e alberghiere e agenzie di servizi britanniche. Il corso di inglese, in particolare, è stato strutturato in 80 ore di lezione con insegnanti madrelingua, mentre per gli altri due progetti gli studenti sono stati seguiti da esperti e tutor aziendali del paese ospitante. Gli studenti coinvolti nell'iniziativa sono stati 15 per ogni progetto e frequentano le terze, quarte e quinte classi dell'Istituto «Renda».
Il primo gruppo di studenti è partito lo scorso 12 settembre insieme al Dirigente Scolastico Pasqualina Maria Zaccheria, mentre i restanti due gruppi sono partiti rispettivamente il 18 settembre e il 3 ottobre.
(Pubblicato il 18 novembre 2012)

Guarda il nostro Canale-Video Clicca MrTonicond's Channel


© 2012 Toni Condello - www.ilgiornaledellapianadigioiatauro.it - Mail: tonicond@alice.it

L'utilizzo dei contenuti di questo Sito è consentito solo per uso personale, senza comunque modificare, in tutto o in parte, i contenuti stessi.
Sono pertanto vietate riproduzione e divulgazione per scopi diversi senza preventiva autorizzazione.