Organizzata dalla Parrocchia «Santa Famiglia» di Palmi nella chiesetta del Monte
Festa al Monte Sant'Elia di Palmi
con giochi popolari
i Giganti Mata e Grifone e la Processione
l Monte Sant'Elia ha accolto migliaia di visitatori provenienti da molti paesi e cittą della Piana di Gioia Tauro, domenica 22 luglio 2012, in occasione della Festa di Sant'Elia, la cui statua si trova, appunto, nella bella chiesetta del Monte. L'organizzazione, davvero impeccabile, č stata a cura della Parrocchia «Santa Famiglia» di Palmi, mentre tutti i giochi sono stati coordinati e diretti molto simpaticamente dal Diacono Don Rosario. Dopo le Messe mattutine, la recita del Rosario e la Messa cantata del pomeriggio, officiate dal parroco don Pasquale Pentimalli, subito prima della processione per le vie del Monte si č dato spazio a bellissimi e seguitissimi giochi popolari dedicati ai giovanissimi, come la corsa con i sacchi, mosca cieca (il tiro con un bastone a una «cortara» piena di regali oppure d'acqua), il tiro alla fune, dove oltre a bambini e ragazzi si sono cimentati anche squadre di adulti e di donne. Alla fine, premi per tutti. Monte Sant'Elia č stata naturalmente invasa da decine di bancarelle, mentre per tutto il pomeriggio si č esibito il complesso del Maestro Francesco Luzza di Dasą (Vibo Valentia), composto dai tamburinari, dai Giganti Mata e Grifone e dal cavalluccio. In serata, prima dei classici fuochi d'artificio, si č esibito il Gruppo Folk internazionale «La Calabrisella». Una bella festa, dunque, che per una giornata ha rivitalizzato il Monte Sant'Elia, il cui panorama mozzafiato, che spazia dallo Stretto di Messina a Capo Vaticano, con in mezzo le perle delle Isole Eolie, č conosciutissimo e non solo in Calabria. Peccato che la politica calabrese (Comune, Provincia, Regione) non sia mai stata «attrezzata» per mettere in pratica un progetto valido e concreto per valorizzare come merita questo splendido balcone sul Tirreno. La balconata a mezza costa č interdetta al pubblico da diversi anni per pericolo di frane, mentre lo stesso costone č stato devastato da un vasto incendio. Certo, ci sono dei progetti per mettere tutta l'area in sicurezza, ma mi piacerebbe sapere come e quando... In ogni caso: Viva Sant'Elia. (T.C.)
 


SlidesShow


GUARDA I VIDEO
(A schermo intero cliccando sulle 4 freccine in basso a destra del player)
 
        

La Processione

 

I giochi popolari

 

I Giganti del Maestro Luzza

 

I Giganti e le ceramiche

 

Guarda il nostro Canale-Video Clicca MrTonicond's Channel


© 2012 Toni Condello - www.ilgiornaledellapianadigioiatauro.it - Mail: tonicond@alice.it

L'utilizzo dei contenuti di questo Sito č consentito solo per uso personale, senza comunque modificare, in tutto o in parte, i contenuti stessi.
Sono pertanto vietate riproduzione e divulgazione per scopi diversi senza preventiva autorizzazione.