Serata con poesie, musica e un convegno sulla condizione femminile,
con particolare riferimento alla Calabria,
organizzata dalla sezione gioiese dell'Adic, Associazione Donne Insegnanti Calabresi
Gioia Tauro, petali di note dedicati alla donna
empre di estremo interesse sociale e culturale le iniziative dell'Adic, Associazione donne insegnanti calabresi, di Gioia Tauro. L'ultima in ordine di tempo: il convegno organizzato in Sala Fallara con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Gioia Tauro, nell'occasione rappresentata dall'assessore alla Cultura Monica Della Vedova. Tema: «Petali di note. Musiche e parole dedicate alle donne». La serata, alla quale è intervenuto il Direttivo dell'Adic e un pubblico attento e interessato al tema, è stata introdotta con il consueto garbo e professionalità dalla presidente dell'associazione gioiese, Caterina Provenzano, scrittrice, giornalista e docente presso il Liceo «Einaudi» di Palmi, che ha esordito recitando una intensa poesia di Alda Merini, «A tutte le donne» (con sottofondo musicale del violino del Maestro Davide Schirripa), che ha introdotto perfettamente il tema scelto per la serata. Infatti, il clou della manifestazione si è avuto con la relazione della professoressa Maria Brancato, docente presso l'Università di Messina, che ha parlato diffusamente con grande competenza e incisività sulla condizione delle donne in Italia, con particolare riferimento al mondo femminile calabrese. La prof Brancato ha ben descritto le condizioni sociali, economiche, culturali dell'universo femminile, partendo dalla situazione ante seconda guerra mondiale, passando per la «rivoluzione del '68» per arrivare ai nostri giorni. Senza trascurare, in riferimento alla nostra regione, l'inedito (ma ormai affermato) ruolo della donna nella galassia 'ndrangheta. Tracciando così l'interessante percorso di emancipazione della donna fino ai nostri giorni, lungo e costellato di difficoltà immense e tuttora in corso. Il video della serata, che trovate in fondo a questa pagina, dà ampi stralci dell'ottima relazione della professoressa Brancato. Nel corso della serata la cantante italo-brasiliana Ingrid Naglieri (voce dolce, suadente, professionale) si è esibita in alcune bellissime canzoni, che fanno parte del repertorio di molti artisti internazionali, come «Beautiful that way» di Nicola Piovani, «Caruso» di Lucio Dalla, «I' te vurria vasa'» e diverse altre.

(T.C.)

NELLE FOTO - In alto, l'intervento della professoressa Maria Brancato; in basso: a sinistra, il pubblico in Sala Fallara; a destra, l'intervento della presidente Adic Caterina Provenzano.
  

GUARDA IL VIDEO
(A schermo intero cliccando sulle 4 freccine in basso a destra del player)
 
 

Guarda il nostro Canale-Video

Clicca MrTonicond's Channel


© 2012 Toni Condello - www.ilgiornaledellapianadigioiatauro.it - Mail: tonicond@alice.it

L'utilizzo dei contenuti di questo Sito è consentito solo per uso personale, senza comunque modificare, in tutto o in parte, i contenuti stessi.
Sono pertanto vietate riproduzione e divulgazione per scopi diversi senza preventiva autorizzazione.