Torna alla HOME PAGE 


Palmi - Grande accoglienza e grande entusiasmo per la reginetta d'Italia al liceo «Nicola Pizi»
Miss Italia Stefania Bivone:
la visita alla sua scuola
e le foto con i compagni di classe
lla sua scuola, alla sua classe, ai suoi compagni, la diciottenne Stefania Bivone, Miss Italia 2011, non ha mai smesso di pensarci. Così, dopo essere rientrata al suo paese, Sinopoli, ed essere stata festeggiata con una eccezionale e bellissima cerimonia in piazza Municipio, la prima cosa che ha fatto è stata quella di ritornare alla sua scuola, il liceo scientifico «Nicola Pizi» di Palmi. Dove ha ricevuto un'accoglienza davvero grandiosa, sia da parte della preside, professoressa Maria Corica, che dai compagni di scuola e soprattutto dagli amici della sua classe, la Quinta A. È stata una mattinata davvero memorabile, non solo per Stefania ma soprattutto per i suoi compagni di studi. Tra questi c'e Elena Romanò, che ha scattato e si è fatta scattare alcune foto ricordo assieme alla sua amica diventata Miss Italia. Alcune di queste foto le ha fatte avere al nostro giornale, che pubblichiamo molto volentieri e che potete vedere più sotto. Sulla grande festa che la cittadinanza e l'Amministrazione comunale di Sinopoli hanno dedicato alla bellissima Stefania abbiamo fatto un grande servizio e alcuni video (molto cliccati), che riproponiamo in questa stessa pagina: sotto i video c'è il link alla pagina della festa di Sinopoli, dove potrete vedere anche la photogallery realizzata nell'occasione. Naturalmente non mancheremo di seguire, per quanto ci sarà possibile, l'attività, ormai da star, di Stefania Bivone, mentre invitiamo tutti coloro che hanno materiale, foto, video, su Stefania a farceli avere, se vogliono, al fine di renderne partecipi tutti i calabresi, soprattutto quelli emigrati che ci seguono su queste pagine.

Fai tanta strada Stefania, ma non cambiare mai:
rimani la bellissima ragazza semplice e leale che conosciamo

 

 

 

«M

 

 

 

di Elena Romanò


 

iss Italia 2011... è... la miss numero diciotto: Stefania Bivone». Con queste parole, la notte del 19 settembre 2011, a Montecatini Terme, Stefania, la nostra Stefania, la ragazza più affascinante della classe V A del Liceo Scientifico «Nicola Pizi» di Palmi, è diventata la più bella d'Italia! Fa ancora un certo effetto rivedere quelle immagini e ancora, dopo circa un mese dalla sua elezione, stentiamo a credere che tutto ciò sia veramente avvenuto. Con la sua bellezza, simpatia e semplicità Stefania è riuscita a conquistare il cuore degli Italiani e a farci rimanere col fiato sospeso fino all'ultimo, anche se in fondo al nostro cuore sapevamo che, su quel palcoscenico, la Miss non poteva essere che lei. E non bastano le parole per descrivere la gioia che ci ha regalato, facendoci sentire un tutt’uno con lei nel momento in cui
veniva proclamata.
   Una bellissima e importante opportunità per la nostra compagna di banco, anche lei una «ragazza della porta accanto», come tutte le Miss di Mirigliani: alla quale si è aperta una finestra sul mondo, dalla quale guardare oltre il suo quotidiano. Fai tanta strada, Stefania, ma non cambiare mai: rimani la bellissima ragazza semplice e leale che abbiamo conosciuto in questi anni e che è tornata a trovarci a scuola, prima di ripartire verso il suo futuro. Ci mancherai tanto ma noi ti aspettiamo e saremo sempre con te!

 

Photogallery - Clicca sulle foto per ingrandirle
Queste foto sono state scattate da ELENA ROMANO' ed ELEONORA FILIPPONE
compagne di classe di Stefania Bivone, che ringraziamo


GUARDA I VIDEO DELLA FESTA CHE IL SUO PAESE, SINOPOLI, HA DEDICATO A STEFANIA
(In HD e a schermo intero cliccando sulle 4 freccine in basso a destra del player)
 
     

Una festa da Star

 

In attesa di Miss Italia

 

Photogallery

 
LEGGI IL SERVIZIO E GUARDA LA PHOTOGALLERY DELLA FESTA DI SINOPOLI
 

Guarda il nostro Canale-Video

Clicca MrTonicond's Channel


© 2011 Toni Condello - www.ilgiornaledellapianadigioiatauro.it - Mail: tonicond@alice.it

L'utilizzo dei contenuti di questo Sito è consentito solo per uso personale, senza comunque modificare, in tutto o in parte, i contenuti stessi.
Sono pertanto vietate riproduzione e divulgazione per scopi diversi senza preventiva autorizzazione.