Torna alla HOME PAGE 

Taurianova - Una bellissima gita di un giorno con oltre cinquanta partecipanti,
organizzata da Totò Sorace

di Lucia Ferrara


omenica 26 Settembre ore 7:30 il dottor Salvatore Sorace, Totò per gli amici, accoglie
insieme con la moglie Carmela i 54 partecipanti: li attende un piacevolissimo itinerario
culturale e religioso. Totò Sorace è un organizzatore perfetto e i partecipanti lo sanno.
A bordo del pullman, che li trasporterà alla volta di Mongiana e di Serra San Bruno,
regna una grande armonia. Il cielo non promette sole. Eppure, nessuno è preoccupato
per le intemperie meteorologiche. Come di consueto, una breve preghiera dà inizio al
viaggi. Dai finestrini si vede scorrere un paesaggio sicuramente noto ma che assume, in
un alternarsi di luci e di ombre, una suggestione particolare. La natura calabrese
esercita comunque e sempre un fascino unico e irripetibile altrove. Man mano che il
pullman sale verso le Serre al verde della pianura si sostituisce l'intensa ombra dei
faggeti che, a tratti, non lasciano trapelare nemmeno un filo di luce. Nel bruno scuro
della terra si scorgono figure umane impegnate a raccogliere i funghi che la pioggia
recente ha fatto germogliare e che rappresentano un'attrattiva nonché una risorsa di
grande pregio. E' strano come si viva lo spettacolo della natura quando non si è assillati
dalla fretta della vita quotidiana: si consente all'animo di espandersi e di godere di
spettacoli antichi e pur sempre nuovi.
Mongiana accoglie solo per poco la comitiva dinanzi al parco forestale: il tempo
necessario per godere della frizzante ristoratrice aria della montagna. Le condizioni
climatiche non consentono altro e si riparte alla volta di Serra San Bruno, che negli
ultimi anni ha arricchito la sua ricettività turistico-alberghiera con nuovi alberghi e
complessi agrituristici in tutto il territorio.
L'accoglienza di Serra San Bruno è stata degna della sua nomea: nonostante la
pioggia, che solo più tardi ha lasciato trapelare qualche raggio di sole, è stato
pienamente rispettato tutto il programma della giornata. Si sono visitate alcune tra le
Chiese più belle di Serra dove l'animo ha vissuto un meraviglioso afflato religioso e
l'occhio ha goduto pienamente dell'arte di quei luoghi sacri. La Chiesa dedicata
all'Assunta, quella intitolata all'Addolorata, la Chiesa Matrice, dove la comitiva accolta
dal Parroco Don Gerardo Letizia ha partecipato alla celebrazione eucaristica, sono
state tappe di un cammino religioso e culturale che costituiscono ormai una prassi nei
viaggi organizzati da Totò Sorace.
Una coincidenza felice: la celebrazione Eucaristica è stata officiata da Sua Eccellenza
Domenico Tarcisio Cortese, Vescovo Emerito, in occasione della commemorazione di
padre Modesto Calabretta, umile frate originario di Serra che ha testimoniato con la
semplicità di vita, vissuta nella quotidianità evangelica e nelle opere di Carità, la sua
Santità. E' quanto hanno sottolineato sia il Vescovo nella sua omelia sia il Sindaco e altri
oratori che hanno avuto modo di conoscere e ammirare le alte doti spirituali di frate
Modesto al quale, subito dopo la celebrazione sarebbe stata intitolata una piazza di
Serra. E' stato un momento di profonda religiosità, ma anche un esempio di impegno
civile, a dimostrazione del grande valore che viene attribuito a chi rappresenta un
luminoso punto di riferimento per la comunità tutta.
All'Hotel ristorante Certosa la comitiva ha potuto gustare la cucina locale e i prodotti
tipici del posto in un atmosfera allegra e cordiale. La seconda parte della giornata è
dedicata alla visita della Chiesa di Santa Maria del Bosco, alla cella dormitorio di San
Bruno e al laghetto del Santo eremita, dove è particolarmente suggestiva la statua di
San Bruno inginocchiato in preghiera nel laghetto.
Infine segue una breve visita alle zone circostanti la Certosa, dove si individua il
sentiero intitolato a Pier Giorgio Frassati che congiunge Serra a Mongiana. Le voci dei
Certosini che intonano il loro canto di preghiera che si spande nell'aria, i prodotti del
loro lavoro, la serenità di quei luoghi pieni di armonica bellezza lasciano il loro segno in
chi ha potuto godere di questa giornata di pace e di amicizia.


Fotogallery Serra San Bruno(clicca sulle foto per ingrandirle)

   

     


Guarda il nostro Canale-Video su

Clicca MrTonicond's Channel

 

©2010 Toni Condello - TauriaMia-Il Giornale della Piana di Gioia Tauro online - L'utilizzo dei contenuti di questo Sito è consentito
solo per uso personale. Sono pertanto vietate riproduzione e divulgazione per scopi diversi senza preventiva autorizzazione.